Sotto il Monte Giovanni XXIII



Wadowice
» La storia del Battistero

La storia del Battistero

Il 16 aprile 1927 Josef Ratzinger è stato battezzato in questo battistero che nel 1965, a causa dei lavori di ristrutturazione è stato rimosso dalla Chiesa di San Osvaldo. Poiché la vasca non corrispondeva più allo stile della nuova chiesa, fu posta nel giardino della parrocchia. Nel 1991 il padre di allora, Alois Jordan mise il Battistero a disposizione della Federazione della Patria.

Dalla Domenica di Pasqua del 2006, il Battistero è tornato alla sua funzione originale come vasca battesimale nella Chiesa di San Osvaldo.

Per questo, nel Museo regionale sono esposti nuovi oggetti che Papa Benedetto XVI. in persona usava nella sua cappella privata come il calice con vassoio d'oro e il Pileolus (papalina).


Pellegrinaggi di Papa Benedetto XVI.
Trovate maggiori informazioni sulla visita guidata qui.